A tu per tu con i Maestri del Giallo
Nell’officina del mistero
Incontri imperdibili, dedicati a tutti gli appassionati, per incontrare gli autori più affermati della letteratura, del cinema e del fumetto noir. Un momento magico di confronto con i maestri del genere per conoscerne davvero tutti i segreti.

Stefano Tura

Giornalista e scrittore, vive a Londra dal 2006 dove lavora come corrispondente per la Rai. Ha iniziato la carriera come cronista di nera in Emilia-Romagna, è stato poi inviato di guerra in ex-Jugoslavia, Afghanistan, Iraq e Sudan per il Tg1. Nel suo primo romanzo, Il killer delle ballerine (Fazi), compare per la prima volta l’ispettore Alvaro Gerace, personaggio presente in tutti i suoi thriller. Nel 2014, con Tu sei il prossimo (Fazi) ha vinto i Premi Romiti e Serantini. “Tu sei il prossimo” (Fazi, 2020) è il suo ultimo romanzo, una lotta contro il tempo fino a quando emergerà una verità sconvolgente e inconfessabile in cui violenza e omertà sono gli unici aspetti visibili.

Luca Crovi

Critico musicale, conduttore radiofonico e di festival letterari, giornalista ed esperto del genere giallo e noir. Dal 1991 è redattore alla Sergio Bonelli Editore dove cura tra l’altro le serie del commissario Ricciardi, di Deadwood Dick e dei Bastardi di Pizzofalcone. Nel 2001 ha pubblicato Delitti di carta nostra, Premio Aquicon, e l’antologia L’assassino è il chitarrista, curata con il musicista Franz Campi. Il suo Tutti i colori del giallo del 2002 dà il nome all’omonima trasmissione condotta per diversi anni su Radio2 Rai. Noir-Istruzioni per l’uso (2013) è un’imprescindibile guida alla letteratura di genere. “L’ultima canzone del Naviglio” (Nero Rizzoli, 2020) è il suo ultimo romanzo.

Carlo Lucarelli

È scrittore, autore televisivo e sceneggiatore. Per Einaudi ha pubblicato la serie di romanzi con protagonista l’Ispettrice Grazia Negro, e la serie con l’Ispettore Coliandro. Il suo ultimo romanzo, con protagonista il commissario De Luca, è Peccato mortale. Un’indagine del commissario De Luca (Einaudi 2018). È autore e conduttore di programmi televisivi tra cui Blu Notte (RAI), Muse Inquietanti (Sky Arte HD), Profondo Nero (Crime Investigation) e la nuova produzione Sky Arte Inseparabili. Vite all’ombra del genio, una serie dedicata alle personalità che nel corso della loro vita hanno ricoperto un ruolo fondamentale per le carriere di scrittori, attori o artisti, pur rimanendo molto spesso nell’ombra. L’ultima sua opera “L’incredibile, prima di colazione. Strane storie per cominciare bene la giornata” (Solferino, 2020).

Enrico Pandiani

Nato a Torino nel 1956, cura la parte infografica del quotidiano La Stampa. Ha iniziato il suo “apprendistato” di narratore sceneggiando e scrivendo fumetti nelle riviste “Il Mago” e “Orient Express”. Ha esordito nella narrativa nel 2009 con il romanzo “Les italiens” con il quale ha inaugurato la saga del commissario Jean Pierre Mordenti arrivata al settimo capitolo nel 2019 con “Ragione da vendere”. Il suo ultimo romanzo: “Ragione da vendere” (Bur, 2019). Un romanzo che del poliziesco “duro” americano ha i ritmi accelerati, i dialoghi allusivi e beffardi, la ragionata violenza e, soprattutto, una trama complessa e tesa che funziona a meraviglia.

Grazia Verasani

È autrice di romanzi, pièce teatrali, sceneggiature, ed è musicista. Il suo romanzo Quo vadis baby? è un noir da cui nel 2005 il regista premio Oscar Gabriele Salvatores ha girato l’omonimo film e prodotto la serie tv Sky diretta da Guido Chiesa. La sua pièce teatrale From Medea-Maternity Blues, rappresentata sia in Italia che all’estero, e vincitrice di numerosi premi, è diventata un film nel 2012 per la regia di Fabrizio Cattani. Il suo nuovo romanzo “Come la pioggia sul cellofan”, sesto noir con protagonista l’investigatrice privata Cantini (Marsilio/Feltrinelli, 2020). Una trama che a tratti ricorda quella del film “La donna che visse due volte” di Hitchcock.

Marco Buticchi

Marco Buticchi è uno scrittore di romanzi d’avventura d’ispirazione storica dove si intrecciano epoche diverse, antichi misteri archeologici e tecnologie fantascientifiche. Le sue storie sono caratterizzate dall’intreccio tra epoche diverse, dall’antichità ai giorni nostri, e da misteri da risolvere, un tema letterario che accosta la sua opera a quella Wilbur Smith. Nel 2012 il suo romanzo “La voce del destino” ha vinto il Premio Emilio Salgari e si è classificato secondo al Premio Bancarella. Alcuni libri di Buticchi sono pubblicati nella collana “I maestri dell’avventura”, inaugurata da Longanesi nel 2017. Il suo nuovo romanzo si intitola “Stirpe di navigatori” (Longanesi, 2019) ed è il tredicesimo delle avventure di Oswald Breil e Sara Terrasini, i protagonisti della sua saga che si muovono tra le righe di un antico diario. A breve uscirà “L’ombra di Iside” (Longanesi).

Alice Basso

Debutta come scrittrice nel 2015 dopo avere lavorato per anni con diverse case editrici come redattrice, traduttrice e valutatrice di proposte editoriali. Col suo primo romanzo crea il personaggio di Vani Sarca, una ghostwriter appassionata di gialli che si trova a collaborare ad alcune indagini di polizia. Il ciclo della ghostwriter conta al 2019 cinque romanzi e due racconti, tutti pubblicati da Garzanti.  L’ultima sua opera è “Il morso della vipera” (Garzanti, 2020). Dopo aver creato Vani Sarca, Alice Basso torna con una nuova protagonista: combattiva, tenace, acuta, sognatrice. Sullo sfondo di una Torino in cui si sentono i primi afflati del fascismo, una storia in cui i gialli non sono solo libri ma maestri di vita.

Bruno Morchio

Classe 1954, Bruno Morchio nasce a Genova, dove vive e ha lavorato come psicologo e psicoterapeuta. Nel maggio 2018 termina l’attività di psicologo per dedicarsi esclusivamente alla scrittura. È autore, tra gli altri, di una fortunata serie gialla che ha per protagonista l’investigatore privato Bacci Pagano. Nel 2020 nella collana Nero Rizzoli esce “Dove crollano i sogni”, romanzo ispirato ai classici del noir, da Caine a Simenon, che racconta in prima persona, con la voce di una diciassettenne nata e cresciuta in val Polcevera, un delitto consumato nel vuoto e nel degrado di una generazione a cui è stato rubato il futuro (ph. Gianni Ansaldi).

Libri, parole e musica
con i protagonisti del giallo d’autore
Organizzato da
In Collaborazione con
Con il Patrocinio di
Con il Sostegno di
 
Cesenatico Noir