A tu per tu con i Maestri del Giallo
Nell’officina del mistero
Incontri imperdibili, dedicati a tutti gli appassionati, per incontrare gli autori più affermati della letteratura, del cinema e del fumetto noir. Un momento magico di confronto con i maestri del genere per conoscerne davvero tutti i segreti.

Stefano Tura

Giornalista e scrittore, vive a Londra dal 2006 dove lavora come corrispondente per la Rai. Ha iniziato la carriera come cronista di nera in Emilia Romagna, è stato poi inviato di guerra in ex-Jugoslavia, Afghanistan, Iraq e Sudan per il Tg1. Nel suo primo romanzo, Il killer delle ballerine/L’ultimo ballo (Fazi), ripubblicato quest’anno insieme al sequel inedito “L’ultimo ballo” per La Corte Editore, compare per la prima volta l’ispettore Alvaro Gerace, personaggio presente in tutti i suoi thriller. Nel 2014, con Tu sei il prossimo (Fazi) ha vinto i Premi Romiti e Serantini. Ultima pubblicazione in uscita a fine giugno per Piemme, Jack is back: siete pronti a tremare

Luca Crovi

Critico musicale, conduttore radiofonico e di festival letterari, giornalista ed esperto del genere giallo e noir. Dal 1991 è redattore alla Sergio Bonelli Editore dove cura tra l’altro le serie del commissario Ricciardi, di Deadwood Dick e dei Bastardi di Pizzofalcone. Nel 2001 ha pubblicato Delitti di carta nostra, Premio Aquicon, e l’antologia L’assassino è il chitarrista, curata con il musicista Franz Campi. Il suo Tutti i colori del giallo del 2002 dà il nome all’omonima trasmissione condotta per diversi anni su Radio2 Rai. Noir-Istruzioni per l’uso (2013) è un’imprescindibile guida alla letteratura di genere. Esordisce nel 2021 nella letteratura per ragazzi col libro Il viaggio segreto di Jules Verne, illustrato da Peppo Bianchessi e edito da Solferino. In uscita a breve L’occhio dell’assassino, un viaggio nella mente criminale nei racconti di 21 maestri, di cui è il curatore.

Carlo Lucarelli

È scrittore, autore televisivo e sceneggiatore. Per Einaudi ha pubblicato la serie di romanzi con protagonista l’Ispettrice Grazia Negro, la serie con l’Ispettore Coliandro e la serie con protagonista il commissario De Luca. È autore e conduttore di programmi televisivi tra cui Blu Notte (RAI), Muse Inquietanti (Sky Arte HD), Profondo Nero (Crime Investigation) e la nuova produzione Sky Arte Inseparabili. Vite all’ombra del genio, una serie dedicata alle personalità che nel corso della loro vita hanno ricoperto un ruolo fondamentale per le carriere di scrittori, attori o artisti, pur rimanendo molto spesso nell’ombra. Ultimo lavoro per Solferino L’incredibile, prima di colazione. strane storie per cominciare bene la giornata.

Grazia Verasani

È autrice di romanzi, pièce teatrali, sceneggiature ed è musicista. Il suo romanzo Quo vadis baby? è un noir da cui nel 2005 il regista premio Oscar Gabriele Salvatores ha girato l’omonimo film e prodotto la serie tv Sky diretta da Guido Chiesa. La sua pièce teatrale From Medea-Maternity Blues, rappresentata sia in Italia che all’estero, e vincitrice di numerosi premi, è diventata un film nel 2012 per la regia di Fabrizio Cattani. Il suo romanzo Come la pioggia sul cellofan è il sesto noir con protagonista l’investigatrice privata Cantini (Marsilio/Feltrinelli, 2020). Una trama che a tratti ricorda quella del film La donna che visse due volte di Hitchcock. Ultima uscita per Marsilio Non ho molto tempo, un diario che racconta l’amicizia che la legava a Ezio Bosso.

Lorenza Ghinelli

Lorenza Ghinelli

Vive a Rimini, si è laureata all’Università di Bologna in Scienze della formazione, con una tesi sull’autobiografia nelle relazioni d’aiuto. Nella sua ricerca artistica ha esplorato diversi linguaggi: teatro, danza, fotografia, pittura e montaggio, ma lo strumento espressivo che predilige è la scrittura. Il suo romanzo d’esordio, Il Divoratore (Newton Compton, 2010) è diventato un caso letterario ed è stato venduto in sette Paesi. Diversi suoi racconti sono presenti in antologie pubblicate da Guanda, Bompiani, Elliot, Newton Compton, Il Castoro, CTRL. È stata editor interna, soggettista e sceneggiatrice per la televisione. Da oltre dieci anni collabora con la Scuola Holden come docente e tutor. Appena uscito per Marsilio Bunny Boy, un thriller mozzafiato con protagonisti adolescenti.

Alessia Tripaldi

Alessia Tripaldi

E’ sociologa e cofondatrice dell’organizzazione culturale Sineglossa. Ha lavorato per diverse case di produzione come sceneggiatrice. Il suo romanzo Gli scomparsi (Rizzoli, 2020) è un thriller psicologico, dove l’autrice racconta una serie di rapimenti di bambini, un cadavere mutilato che emerge dalle sterpaglie, un indagatore speciale discendente di Cesare Lombroso, il padre fondatore della criminologia. Le esperienze dell’autrice come ricercatrice, formatrice e storyteller confluiscono nel suo romanzo di debutto.

Mirko Zilahy

Mirko Zilahy

La scrittura sembra essere il filo rosso della sua vita. Dopo la laurea in Lingue e Letterature straniere con una tesi sul Dracula di Bram Stoker, si è trasferito in Irlanda per un dottorato di ricerca su Giorgio Manganelli. Qui, al celeberrimo Trinity College di Dublino, ha insegnato Lingua e Letteratura italiana. Al suo ritorno ha lavorato in ambito editoriale come editor, traduttore e redattore. Poi ha deciso di passare dall’altra parte della barricata, esordendo con un romanzo apprezzato e tradotto anche oltre i confini nazionali. Infatti nel 2015 è uscito per Longanesi il suo romanzo d’esordio, È così che si uccide, a cui seguono La forma del buio (2017), Così crudele è la fine (2018) e L’uomo del bosco appena uscito sempre per Longanesi, un thriller a sfondo ecologico.

Gabriella Genisi

Gabriella Genisi

Il personaggio di Lolita Lobosco, protagonista dei suoi gialli, è un’attraente donna con una passione per le scarpe Louboutin. È l’omologo femminile del Commissario Montalbano, a cui la scrittrice rivela di essersi ispirata. I libri della serie noir pubblicati sono: La circonferenza delle arance (2010), Giallo ciliegia (2011), Uva noir (2012), Gioco pericoloso (2014), Spaghetti all’assassina (2015), Mare nero (2016), Dopo tanta nebbia (2017) e I quattro cantoni (2020). Nel 2019 è uscito Pizzica amara, il primo libro di una nuova serie, sempre con una protagonista femminile. Qui esordisce Chicca Lopez, giovane e intraprendente Maresciallo dei carabinieri. Nel luglio 2020 sono iniziate le riprese per la realizzazione della serie televisiva Le indagini di Lolita Lobosco, girata dalla casa di produzione che fa capo a Luca Zingaretti. Interprete principale, nelle vesti di Lolita, è Luisa Ranieri, moglie di Luca Zingaretti. Il 2 marzo 2021 è uscito La regola di Santa Croce per Rizzoli, il secondo libro con protagonista Chicca Lopez.

Enrico Franceschini

Enrico Franceschini

Per trentacinque anni è stato corrispondente dall’estero del quotidiano La Repubblica per il quale ha ricoperto le sedi di New York, Washington, Mosca, Gerusalemme e Londra, dove risiede attualmente. Ha pubblicato romanzi e saggi e tradotto tre libri di poesia di Charles Bukowski. Ha cominciato a fare il giornalista da ragazzo a Bologna, scrivendo di sport per i giornali della sua città. Tra i suoi romanzi gialli ricordiamo Bassa Marea (Rizzoli,2019). Quando si spengono le luci sfavillanti della vita mondana e del turismo di massa la Riviera romagnola, immersa nella pausa del fuori stagione, mostra anche il suo lato oscuro. E’ questo che indaga lo scrittore nella sua commedia gialla e lo fa con l’ironia del Grande Lebowski, laddove personaggi e ambientazioni della Romagna ricordano quelli della California. Ultima uscita del 2020 per Perrone A Londra con Sherlock Holmes sulle orme del grande detective, un itinerario alla scoperta della metropoli seguendo le tracce del padre di tutti i detective.

Giancarlo De Cataldo

Giancarlo De Cataldo

Nato a Taranto, è giudice di Corte d’Assise a Roma, città nella quale vive dal 1974, anno in cui si iscrisse alla Facoltà di Giurisprudenza. Scrittore, traduttore, autore di testi teatrali e sceneggiature televisive, ha pubblicato come autore diversi libri, per lo più di genere giallo. Il suo libro più significativo è Romanzo criminale (2002), dal quale è stato tratto il film e la serie televisiva. Nel giugno del 2007 è uscito Nelle mani giuste, ideale seguito di Romanzo criminale, ambientato negli anni Novanta, dal periodo delle stragi del 1993, a Mani pulite e alla fine della Prima Repubblica. L’ultimo romanzo giallo Il suo freddo pianto (Einaudi, 2021) vede protagonista il Pm romano Manrico Spinori della Rocca, che dovrà fare i conti con un vecchio caso che riemerge dal passato. E rischia di travolgerlo. (ph. Maurizio Riccardi).

Chiara Moscardelli

Chiara Moscardelli

E’ nata a Roma nel 1973, vive e lavora a Milano dove è responsabile editoriale della narrativa per Baldini+Castoldi. Ha esordito nel 2011 con il romanzo rosa semi-autobiografico Volevo essere una gatta morta. Autrice di altri sette romanzi che spaziano dalla narrativa chick lit al giallo, ha lavorato per le case editrici Fanucci e Garzanti e collabora con l’inserto culturale de La Stampa Tuttolibri e le riviste Vanity Fair e Donna Moderna. Il suo romanzo Extravergine (Solferino, 2019) è stato ispirato dall’omonima serie tv. Per Giunti pubblica due libri con protagonista Teresa Papavero, una zitella 40enne che si ritrova immischiata in indagini inquietanti: Teresa Papavero e la maledizione di Strangolagalli (2018) e Teresa Papavero e lo scheletro nell’intercapedine uscito nel 2020.

Alessandro Carlini

Alessandro Carlini

Giornalista e scrittore. Scrive per l’Ansa. Grazie ai racconti di guerra di suo nonno, ha iniziato a documentarsi sull’ultimo conflitto mondiale, recuperando testimonianze e atti inediti. È autore del libro Partigiano in camicia nera (Chiarelettere, 2017), vincitore del Premio città di Como e del Premio Carver. Nel 2021 è uscito il suo ultimo libro Gli sciacalli (Newton Compton Editori, 2021), un grande giallo italiano, che vede protagonista il sostituto procuratore Aldo Marano che lotta per mantenere l’ordine nella provincia di Ferrara stremata dalla fame e adesso vessata da continui omicidi e vendette.

pupi avati

Pupi Avati

Regista, sceneggiatore, produttore cinematografico e scrittore italiano. Illuminato dalla visione di di Federico Fellini, tenta la strada del cinema. Dopo aver collaborato alla sceneggiatura di Salò o le 120 giornate di Sodoma, l’ultima fatica di Pier Paolo Pasolini, dirige La casa dalle finestre che ridono (1976), un giallo-horror che dà inizio al cosiddetto filone del gotico padano e che, con gli anni, è divenuto un film di culto per gli appassionati. Nel 1983, il regista bolognese passa alla commedia, dirigendo Una gita scolastica, ma ritorna al thriller-horror con Zeder, scritto in collaborazione con Maurizio Costanzo. Ha diretto, tra gli altri attori, come Neri Marcorè, Vanessa Incontrada, Vittoria Puccini, Claudio Santamaria, Antonio Albanese, Diego Abatantuono, Inés Sastre, Violante Placido, Laura Morante, Micaela Ramazzotti, Christian De Sica, Sharon Stone, Riccardo Scamarcio, Renato Pozzetto e Stefania Sandrelli. Il 6 luglio 2020 riceve il Nastro d’Argento al Migliore soggetto per il film Il signor Diavolo. Come scrittore è uscito per Solferino nel 2020 il libro L’archivio del diavolo, un romanzo gotico che mescola thriller e horror, suggestioni letterarie e superstizione popolare

Libri, parole e musica
con i protagonisti del giallo d’autore
Organizzato da
In Collaborazione con
Con il Patrocinio di
Con il Sostegno di
 

Per accredito giornalisti solo serata 21 luglio 2021 (fino ad esaurimento posti): segreteria@cesenaticonoir.it

Cesenatico Noir